ITSAR – Intervista a Silvano Asnaghi

pubblicato in: Interviste, Senza categoria 0

intervista a Silvano Asnaghi, libero professionista nel campo dell’ingegneria meccanica e industriale, nonché organizzatore e professore del corso ITS Smart Manufacturing.

Nell’intervista Asnaghi spiega com’è strutturato il corso, quali materie affronta e quali di professionisti prepara.

Quali progetti realizzano i ragazzi in laboratorio?

Considerando la tipologia di formazione degli ITS in laboratorio si è deciso di trasferire le competenze realizzando progetti completi con gli studenti per far vivere loro delle esperienze molto vicine all’attività lavorativa che poi andranno a svolgere,

in questo momento sono in corso tre progetti specifici di ricerca, uno legato alla robotica avanzata (costruzione di un robot antropomorfo da una piattaforma open source), uno legato ai droni (realizzazione delle applicazioni di termocamere su droni per il controllo di apparecchiature industriali) ed uno legato alla realtà virtuale (applicazione di sistemi di ar nelle operazioni di manutenzione).

Quali sono gli sbocchi lavorativi del corso Smart Manufacturing?

Gli sbocchi lavorativi data la peculiarità del percorso sono sicuramente nel campo dell’industria in mansioni legate sia alla programmazione sia alla conduzione di impianti complessi.