Giovani e lavoro. Aperte le iscrizioni all’Open Day di sabato 12 gennaio

pubblicato in: Corsi, Eventi, Open Day | 0

Al via sabato 12 gennaio il primo Open Day di ITS Angelo Rizzoli

In un paese che stenta a riprendersi dalla crisi, la risposta più efficace è anche la più dura: i ragazzi devono scegliere una formazione specializzata.

In Italia la disoccupazione giovanile è ancora altissima ed è in aumento il fenomeno dei Neet (dall’inglese “Not engaged in Education, Employment or Training”) cioè i ragazzi che non studiano e non lavorano.

Nelle famiglie sta crescendo la preoccupazione per il futuro lavorativo dei propri figli, proprio mentre le aziende più moderne e avanzate del paese lamentano la difficoltà a reperire manodopera specializzata.

Secondo un recente articolo del Sole24Ore mancherebbero infatti all’appello 469.000 tecnici nei settori della comunicazione, reti informatiche, IoT e industria 4.0, che al momento offrono ottime opportunità di inserimento e contratti buoni e stabili.

Per questo il Ministero della Pubblica Istruzione ha dato vita agli ITS, gli Istituti Tecnici Superiori. Diffusi su tutto il territorio nazionale, gli ITS hanno la missione di colmare questo gap strutturale con corsi dedicati ai settori più innovativi e sfidanti, costruendo nel contempo una stretta relazione con le aziende sul territorio di riferimento.

Nuovi corsi ITS Rizzoli su Industria 4.0

Come ITS Angelo Rizzoli ci siamo attivati sin dall’inizio ad esplorare le modalità di formazione più efficaci e promettenti, coinvolgendo come docenti professionisti del settore. Negli anni abbiamo costruito una rete di oltre 300 aziende in Lombardia, e i nostri diplomati hanno una percentuale di occupazione che sfiora il 100% a un anno dal diploma.

Un risultato di cui siamo fieri e che è il frutto di un attento lavoro di analisi e programmazione didattica. Partiti nel 2011 con il corso ITS Multichannel, dedicato alla comunicazione multicanale, abbiamo via via affiancato nuovi corsi con una forte impronta tecnologica partendo dalle figure professionali più ricercate dalle aziende.

Aperte le iscrizioni all’Open Day di sabato 12 gennaio

Nonostante gli ottimi risultati e l’impatto nel tessuto produttivo, gli ITS sono realtà nuove e ancora sconosciute dagli studenti e dalle loro famiglie. I corsi ITS durano due anni e sono incentrati sulla formazione tecnico pratica.

Per far conoscere e toccare con mano la realtà di ITS Angelo Rizzoli, sabato 12 gennaio abbiamo programmato il nostro primo Open Day del 2019. Una giornata in cui la scuola sarà aperta a genitori, ragazzi e insegnanti che vogliano conoscere le attività dell’istituto.

Sarà possibile visitare aule e laboratori, dove i nostri studenti più appassionati coinvolgeranno i giovani visitatori in esperienze didattiche nell’ambito grafico e informatico. Le famiglie e i docenti potranno invece assistere all’illustrazione dell’offerta formativa e delle attività didattiche facendo domande direttamente ai dirigenti. Per partecipare alla giornata di sabato 12 gennaio, è possibile registrarsi cliccando sul pulsante.

Programma della giornata

Ore 9:00 – 9:30 – Accoglienza e benvenuto del Direttore Didattico
Ore 9:30 – 10:30 – Presentazione di ITS e dei Corsi 2019
Ore 10:30 – 12:30 – Apertura ai laboratori

Registrati all'Open Day

Prossime date Open Day 2019

Per tutti gli interessati che non potranno essere presenti alla giornata, ecco il calendario completo di tutte le date dei prossimi Open Day da febbraio a giugno 2019. Appuntamenti importanti dove sarà possibile scoprire le opportunità didattiche e mettere alla prova i propri interessi con i laboratori gestiti direttamente dagli studenti.

Confidiamo nell’interesse di studenti, docenti e famiglie e siamo convinti che i partecipanti resteranno colpiti dalle proposte, oltre al lavoro e ai progetti dei migliori rappresentanti di ITS: gli studenti.

12 gennaio 2019 ore 09:30 – Le iscrizioni sono ancora aperte.
13 febbraio 2019 ore 14:30
11 marzo 2019 ore 14:30
12 aprile 2019 ore 14:30
07 maggio 2019 ore 14:30
13 giugno 2019 ore 10:00

 

Lascia una risposta