Descrizione

Il programmatore java, android e web opera e collabora nelle attività di analisi e progettazione, manutenzione evolutiva e collaudo delle soluzioni software, sulla base delle specifiche individuate utilizzando le metodologie più appropriate; contribuisce alle fasi di sviluppo, individuando gli strumenti più opportuni alla realizzazione delle applicazioni software. Lo specialista conosce il linguaggio di programmazione Java, la programmazione per Android e per il Web. La figura professionale è completata da competenze sugli aspetti di IoT (Internet of Things) che sono eterogenee e spaziano dalla conoscenza del dominio di applicazione, alla conoscenza delle architetture internet, dalla realizzazione di sensori hardware alla capacità di analizzare i dati da essi prodotti e caratterizzano il contesto dell’Industria 4.0.

Il Programmatore Java, Android e Web App Developer

  • Collabora nelle attività di individuazione e formalizzazione dei requisiti del software, in termini funzionali ed architetturali;
  • Partecipa alle attività di pianificazione e progettazione del software di base ed applicativo;
  • Interviene nelle fasi di individuazione e selezione degli strumenti e delle metodologie per la conduzione delle attività di analisi, progettazione e sviluppo del software;
  • Contribuisce alle fasi di sviluppo del software applicativo, anche utilizzando metodologie volte all’integrazione per componenti software;
  • Collabora nelle operazioni di installazione e configurazione del software realizzato;
  • Partecipa alle attività di collaudo, gestione tecnica, manutenzione e assistenza del software realizzato.

Sede del corso

ITS Angelo Rizzoli - Via Benigno Crespi, 30 - 20159 – Milano

Requisiti d'accesso

La Fondazione ITS Rizzoli, nel quadro dell’Avviso pubblico della Regione Lombardia per la realizzazione di un’offerta di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) finanziata dal Fondo Sociale Europeo (FSE), strumento finanziario cofinanziato dall’Unione Europea e da ciascuno Stato membro dell’Unione, organizza un corso rivolto a 20 persone:

Donne e uomini fino a 29 anni compiuti alla data di avvio del percorso, residenti o domiciliati in Lombardia in possesso di uno dei seguenti titoli minimi:

  • diploma di scuola media superiore;
  • diploma professionale di tecnico di cui al decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226 articolo 20, comma 1, lettera c, ovvero attestato di competenza di III livello europeo conseguito nei percorsi IFP antecedenti all’anno formativo 2009/2010.

L'accesso ai percorsi IFTS è consentito anche a coloro che sono in possesso dell’ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n.226, articolo 2, comma 5, nonché a coloro che non sono in possesso del diploma di Istruzione Secondaria Superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all'assolvimento dell'obbligo di istruzione di cui al regolamento adottato con decreto del Ministro della pubblica istruzione 22/08/2007, n.139.

Durata e struttura del corso

  • 1000 ore così suddivise: n° 564 ore teoria ed esercitazioni pratiche; n° 436 ore alternanza e stage 
  • Durata: da ottobre 2017 a settembre 2018
  • Articolazione giornaliera: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 per un totale di 36/40 ore a settimana
  • Frequenza obbligatoria: la mancata frequenza del 25% del monte ore non dà diritto all’attestato rilasciato dalla Regione Lombardia
  • La partecipazione è gratuita
  • Ai partecipanti verranno forniti gratuitamente libri e dispense

Costo

La partecipazione al corso è gratuita. Il percorso formativo rientra tra le azioni del Programma Operativo Regionale (POR FSE) 2014-2020, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo (FSE). Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito www.ue.regione.lombardia.it nella sezione Programma Operativo Regionale 2014

Certificazione finale

  • Certificato rilasciato dalla Regione Lombardia di IV livello europeo con la specifica delle competenze acquisite
  • Riconoscimento di crediti universitari (fino a 21 CFU) da parte dell’Università Carlo Cattaneo LIUC